Scippo a Piazza Armerina, incastrato dalle immagini della videosorveglianza

Incastrato dalle immagini della videosorveglianza di alcuni negozi del centro storico, ha confessato lo scippo ai danni di un’anziana pensionata scaraventata a terra ed è finito al carcere di Enna. Arrestato dagli agenti del commissariato, diretti dal dirigente Fabio Aurilio, il giovane Alberto Gioia, 28 anni, con precedenti penali e di polizia alle spalle, noto agli investigatori per altri reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti. Secondo gli investigatori è lui l’autore della rapina commessa giovedì pomeriggio, alle 15, in via Sette Cantoni, nelle viuzze del quartiere Castellina, ai danni di una donna di 78 anni. Decisiva per la cattura dello scippatore le riprese video estrapolate da alcuni sistemi di videosorveglianza installati in alcuni esercizi commerciali della zona. Nella sequenza video diffusa dalla Polizia il momento dello scippo, nel quale si vede l'aggressore che arriva alle spalle e fa cadere a terra la donna. Servizio di Roberto Palermo

© Riproduzione riservata