Enna, a Varisano da aprile nuove aperture E arrivano 52 vetrine per i reperti

ENNA. Dalla Regione per la città di Enna arriva un regalo molto importante per il suo sviluppo turistico. Infatti dal prossimo 1 aprile il museo archeologico regionale Varisano sarà aperto da lunedì a venerdì in orario continuato dalle 9 alle 18 mentre sarà aumentato il numero di week end (sabato e domenica) di apertura nell'arco dell'intero anno anche se solo ore mattutine. Ad ogni modo, si tratta di un gran passo in avanti se si considera che fino a qualche mese fa questo museo tanto ricco quanto sconosciuto non solo ai turisti ma agli stessi ennesi, rimaneva aperto solo nelle mattine dei giorni feriali e solamente per 2 fine settimana al mese. Ed è anche da non sottovalutare che questo risultato si ottiene un un momento di restringimento degli orari di apertura dei musei. Ma le buone notizie per il museo Varisano non si fermano qui. Intatti grazie ad una serie di circostanze favorevoli, al museo ennese sono state donate da parte della Fondazione Sicilia, 52 vetrine che così ospiteranno vari reperti che in precedenza il personale del museo aveva immagazzinato tutto e che adesso saranno sistemate all'interno di queste vetrine di varia dimensione e tipologia precedentemente costituenti l'allestimento della collezione Mormino a Villa Zito a Palermo, dismesse per il trasferimento della collezione della fondazione nel restaurato palazzo Branciforti in via bara all'olivella a Palermo. Le vetrine sono arrivate ad Enna in questi giorni e la loro collocazione e sistemazione richiederà lavoro e tempo. Così il museo Varisano si arricchisce di strumenti indispensabili per ampliare e ridisegnare la propria collezione e per permettere la attuazione di esposizioni permanenti che soffrono sempre della cronica mancanza di espositori. E gli stessi potranno essere utilizzati per l'allestimento di spazi espositivi o l'integrazione di quelli esistenti nelle strutture regionali della Provincia, secondo quanto dettato dalla Donazione che espressamente le destina ad Enna, al Museo di Palazzo Varisano e alla promozione e fruizione dei beni culturali nella Provincia. Il disagio di questi giorni per la sistemazione delle vetrine è anche sinonimo di vitalità ritrovata per il museo dal 14 luglio del 2011, data della riapertura dopo i lavori di ammodernamento dell'impianto elettrico e che ha visto diversi importanti momento come quello dell'esposizione del tesoro della patrona di Enna Maria Santissima della visitazione nel luglio del 2012. Ma anche il Comune di Enna che proprio alcune settimane fa ha fatto installare in giro per la città numerosi cartelli informativi che indicano ai turisti la presenza a Enna del museo Varisano.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati