Enna, anziana prende i soldi anche dopo la... morte

Si indaga su altre due morti sospette all'interno della struttura, dopo quella della signora Lina, che sarebbe morta fra atroci sofferenze perché di fatto abbandonata a sé stessa: giallo sulla sua pensione

Enna, Archivio

ENNA. Partono due nuovi filoni d'indagine nella vicenda della casa di riposo Sant'Antonio Abate di Pergusa, al centro di uno scandalo su presunti maltrattamenti e casi di abbandono degli anziani. Si indaga su altre due morti sospette all'interno della struttura, dopo quella della signora Lina, che secondo la Procura sarebbe morta fra atroci sofferenze perché di fatto abbandonata a sé stessa nonostante fosse molto malata. Già su questo caso, va precisato, le difese degli indagati hanno contestato tutto, anche portando a supporto le testimonianze dei medici che visitarono ripetutamente la signora all'interno della struttura. 


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati