Enna, borseggiatore scarcerato ma con braccialetto elettronico

ENNA. Arrivano finalmente anche a Enna i risvolti del nuovo orientamento carcerario voluto dal Governo. Sarà scarcerato e posto ai domiciliari con il "braccialetto elettronico" Mario Clemente, il borseggiatore sessantenne arrestato dalla polizia dopo un breve tentativo di fuga, in cui aveva cercato di insinuarsi nella folla del mercato di Enna bassa, in via della Resistenza. È il primo a beneficiare di questo provvedimento a Enna.
UN SERVIZIO NELLE PAGINE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati