AcquaEnna, verso l'assunzione dei lavoratori licenziati dall'ex Asen

Enna, Archivio

ENNA. Il consiglio comunale impegna il sindaco Paolo Garofalo a farsi parte attiva per un confronto con AcquaEnna che porti l’azienda a reimmettere in servizio i 13 lavoratori ex Asen licenziati come dalla sentenza del giudice del lavoro di Enna. È un dispositivo che per la verità interessa solo 5 lavoratori, ma essendo la vicenda analoga per tutti e 13 Sala d’Euno ha chiesto un intervento comune. Tra l'altro, per altri 5 il Tribunale ha annunciato la sentenza per il 12 novembre. Praticamente la reimmissione in servizio dovrà avvenire secondo le qualifiche possedute all’Asen, anzi a qualcuno fra i lavoratori sono state riconosciute le mansioni superiori.


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati