Enna, Archivio

Agriturismi ennesi, timidi segnali che c’è ripresa

Cresce il numero di posti letto disponibili, che passa da 466 a 538. E sale da 37 a 40 il numero delle aziende didattiche

ENNA. Arrivano segnali di ripresa per l’economia dal dato degli agriturismi presenti in provincia. A Enna il numero riprende a salire, con un più otto per cento, considerato che il numero delle aziende agrituristiche e didattiche è salito, in termini assoluti, da 37 a 40. E cresce, chiaramente, anche il numero di posti letto disponibili nelle strutture, che passa da 466 a 538.
Dato positivo anche nel numero dei posti disponibili per la ristorazione, passati solo dai 1.405 del 2013 a 1.457 di oggi. I titolari delle aziende si occupano in particolare di colture seminative, di olivicolo, ma anche di colture biologiche, frutticole e altro. I dati sono contenuti nel decreto che ha pubblicato sulla Gazzetta ufficiale della Regione gli elenchi degli operatori agrituristici autorizzati e delle aziende e fattorie didattiche accreditate. Nell'Ennese, la città più ricca di agriturismi è Piazza Armerina, dove sono ben dieci, seguita da Enna con sette e Nicosia (cinque). A Enna sono le aziende agrituristiche "Mandrascate", "Capodarso", "Bannata" e "Geraci", che hanno sede nelle rispettive omonime contrade; "Mandorleto", in contrada Geraci; "Baglio Pollicarini", contrada Staglio. A Piazza Armerina "Agricasale", contrada Ciavarini; "Ficodindia dell'Elsa", in contrada Elsa; "Camemi", nell'omonima contrada; "Savoca Alfonso", contrada Polleri; "Baglio degli Ulivi", contrada Leano; "Il Glicine", contrada Vallegrande; "La Taverna dei Cavalieri Erranti", contrada Camemi; "Valle d'Elsa", contrada Elsa; "Grottacalda", in contrada Grottacalda; l'Azienda agrituristica "Vivai D'Armerina srl", in contrada Bellia. A Troina, "Mecca di Grisafi", in contrada Grisafi; "Querce di Cota", in contrada Cota. A Nissoria "Oasi Basciana", in contrada Basciana; "Borgo Favara", contrada Favara; "Isola Felice", contrada Favara. A Sperlinga "Cicera", nell'omonima contrada; "La Vecchia Quercia", contrada Santa Venera; "Arona", contrada Santa Venera. A Villarosa "San Giovannello", nell'omonima contrada. A Nicosia "Villa Pietralunga", in contrada Pietralunga; "Salvo Maria", in contrada Perciata; "Tenuta Piammartino", contrada Piano Pere; "Casa Rovello", contrada Mercadante. Ad Agira "Rocca d'Aquila", in contrada Gararai; "Tenuta del Melograno", contrada Piano Puleo. A Leonforte "Canalotto", nell'omonima contrada; a Leonforte-Assoro; "Villa Artemide", contrada San Giovanni; e "Trovati Giovanni", in contrada Samperi. Ad Assoro "Sperone", contrada Piana Comune. A Centuripe l'azienda agricola "Eredi Stancanello Ernesto", contrada Cavaliera. C'è poi "Borgo Deodato", in contrada San Cataldo tra Enna e Villarosa. A questi vanno aggiunte tre aziende didattiche: "Valverde", in contrada Tre Fontane ad Agira, "Mulinello", contrada Mulinello ad Assoro; e "Onesta Maurizio" in contrada Favara tra Nissoria e Nicosia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati