Piazza, la villa del Casale diventa set cinematografico

PIAZZA ARMERINA. Una storia d’amore, l’evocazione di un sogno che poi svanisce, e sullo sfondo i mosaici della Villa Romana del Casale che per l’occasione si sono trasformati in un set cinematografico. Una storia immersa nella storia quella del videoclip del cantante ennese Mario Incudine, “Duedinotte”, tratta dall’album Italia Talìa, interamente girato tra i pavimenti musivi dichiarati patrimonio dell’umanità dall’Unesco. L’anteprima del video sarà presentata il 3 giugno, alle 18, al teatro comunale Garibaldi. Nelle immagini si racconterà l’apparizione di una donna evocata dall’antichità di cui si innamora l’autore e attraverso queste visioni anche i misteri e le atmosfere del sito Unesco saranno rivisitate con una luce diversa. Per due giorni carrelli, ottiche e dolly hanno invaso una parte del sito archeologico nel luglio del 2013. Un video realizzato dal regista Giuseppe Dipasquale, direttore del Teatro Stabile di Catania, con i costumi di Marella Ferrera, direttore della fotografia Antonio Parrinello, la scenografia di Andrea Salomon, e finanziato con 12 mila euro dalle casse comunali e da quelle del Parco Archeologico, con i proventi del 30 per cento degli incassi del sito archeologico. Protagonisti della clip musicale lo stesso cantautore Incudine, la cantante Anita Vitale e gli attori Valeria Contadino e David Coco. Le immagini immerse tra i mosaici racconteranno di una storia d’amore, una sorta di “carnevale dello spirito”, tra suoni, colori e musica. “È una notte agitata dal vento caldo delle estati siciliane e dal desiderio d’amore, una lode allo splendore di uno dei tesori più preziosi dell’isola, illuminato da una nuova luce, un esperimento cinematografico mai tentato prima e un’opera artistica unica nel suo genere”, spiegano gli autori. Un promo-spot di 35 secondi verrà estrapolato dal videoclip per fini promozionali dell’area archeologica e messo a disposizione del Comune e del Parco Archeologico. Oltre al videoclip musicale, infatti, la stessa equipe di artisti e tecnici ha girato nella stessa magica location “romana” anche lo spot promozionale dal titolo “Una notte tra i mosaici della Villa Romana del Casale”, dedicato al sito archeologico. Quest’ultimo uno spaccato della dimora romana di alcuni secondi che potrà veicolare l’immagine del sito Unesco in giro per i mercati turistici italiani ed esteri. L’opera è prodotta dalla Art Show di Arturo Morano, con la produzione esecutiva di Efesto Film Srl. L’anno scorso la produzione e i responsabili del Parco Archeologico, in seguito ad alcuni colloqui, avevano cambiato la canzone del videoclip, inizialmente individuata in “Notti di Stranizza”, altro lavoro musicale di Incudine, sostituendola proprio con “Duedinotte”, considerata più in linea con le finalità di valorizzazione del sito archeologico. E proprio il brano “Duedinotte”, composto da Incudine con l’autore Mario Saroglia, fa parte del cd “Italia Talia”, prodotto dallo stesso Saroglia e da Kaballà, distribuito dalla Universal Music. A presentare l’anteprima interverranno il sindaco Filippo Miroddi, il direttore del Parco Archeologico, Rosa Oliva, e il dirigente del settore Beni culturali Maria Assunta Parlascino. Il giorno dopo, il 4 giugno, il videoclip verrà proiettato e presentato a Palermo, a Villa Igiea, sede del servizio Turistico regionale di Palermo, e poi pubblicato sul sito del cantautore ennese www.marioincudine.it.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati