Progetto "Case dell'acqua" al via a Enna

ENNA. Sorgeranno in città due "Case dell'acqua". E' un progetto che sta concretizzando l'assessore Lorenzo Floresta il quale ha già fatto pubblicare nell'albo pretorio un avviso affinchè le ditte del settore possano proporre una loro manifestazione d'interesse. Il programma prevede la costruzione di due strutture che erogheranno acqua, naturale e frizzante refrigerata, a basso costo per l'intera giornata. Quindi un servizio h 24 attivo anche nella fase notturna. "Per il momento - dice Floresta - sono previsti due punti di distribuzione ma ciò non toglie che la ditta che si aggiudicherà il servizio non ne possa proporre altri".
Le prime due "Case dell'acqua" verranno istallate una nella parte alta della città, piazza Europa nei pressi dei bagni pubblici, e la seconda nella parte bassa, nell'ex quadrivio nei pressi della vecchia chiesa di Sant'Anna. Come detto le due strutture saranno attive 24 ore su 24 con una produzione media di 150 litri l'ora. Il bando prevede un costo a ribasso di 5 centesimi di euro per un litro di acqua per la naturale e di 10 centesimi di euro per la frizzante.


L'ARTICOLO COMPLETO NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati