Enna, Di Mattia: «Quest’anno risparmi fino a 218 mila euro»

ENNA. Cercare e trovare margini a nuovi risparmi sul costo del consiglio comunale è diventato lo sport preferito della maggioranza dei consiglieri. Chi non né può davvero più del rincorrersi di dichiarazioni e di frecciatine dell'uno contro l'altro è il vicepresidente di Sala d'Euno Salvatore Di Mattia, di Forza Italia, che dice: “Basta a tutte queste ipotesi di risparmio supportate da ragionamenti fine a se stessi”. Lo snocciolare di ricette salviviche per le casse comunali trova terreno fertile a meno di un anno della campagna elettorale.
Insomma Di Mattia dice: “Facciamo un minimo di chiarezza e ripartiamo invece da ragionamenti che abbiano la possibilità di rispecchiare soluzioni concrete”. Il consiglio ha impegnato per l'anno in corso 465 mila euro. Queste somme servono per il funzionamento.
“Ebbene sappiamo già che il primo risparmio ipotizzato su questa cifra arriverà a toccare ben 150 mila euro. Una somma considerevole”. Ma c'è di più: “L'ufficio di presidenza insieme ai capigruppo ha poi stilato un programma, da qui a fine anno, per produrre un ulteriore risparmio che valutiamo intorno alle 50 mila euro”.



L'ARTICOLO COMPLETO NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook