Enna, fondi per 3 milioni e 48 posti: ecco il bilancio "Leder"

Sono i numeri delle misure del programma comunitario Leder, finanziato grazie alla società consortile Rocca di Cerere, comunicati nel corso dell’assemblea di partenariato convocata dal presidente Camillo Mastroianni

ENNA. Quarantacinque interventi finanziati di cui 32 beneficiari sono privato che hanno ottenuto oltre 3 milioni di contributi e 48 posti di lavoro creati. Sono i numeri delle misure del programma comunitario Leder finanziati grazie alla società consortile Rocca di Cerere e comunicati nel corso dell'assemblea di partenariato convocata dal presidente del Gal Rocca di Cerere Camillo Mastroianni nella mattinata di ieri. L'assemblea di partenariato è una modalità di assemblea dei soci allargata a tutti i partner ed a quanto sono interessati agli strumenti messi in campo per lo sviluppo economico del territorio. Nello specifico le attività realizzate riguardano: 6 B&B (1 a Calascibetta, 1 a Enna, 1 a Gagliano, 1 a Nissoria, 1 a Piazza e 1 a Regalbuto) per 27 nuovi posti letto; 4 imprese di Catering e servizi (2 a Troina,1 a Gagliano e 1 Enna ), 7 Laboratori per la trasformazione delle eccellenze agroalimentari (2 a Troina, 1 a Cerami 1 ad Aidone, 1 a Nissoria e 2 a Gagliano) 12 Servizi e itinerari per la fruizione turistica del patrimonio dell'area del GAL e del Geopark e 3 interventi per la valorizzazione del paesaggio rurale (Barrafranca, Piazza e Troina). Il comune che ottiene le maggiori risorse è Troina con 7 progetti per complessivi 674 mila euro che porta sul proprio territorio mentre Calascibetta con soli 5 progetti attinge 892 mila euro complessivi. Tutti i territori aderenti hanno espresso un'ottima capacità progettuale e funziona il modello di sviluppo che parte dal recepimento dei bisogni dal basso. La riunione è proseguita con l'Assemblea ordinaria con l'approvazione del bilancio dell'esercizio 2013. Il Presidente Mastroianni ha ringraziato il Commissario della Provincia Salvatore Caccamo, evidenziando la sensibilità e l'attenzione mostrata nei confronti della società e del ruolo che essa svolge. Caccamo ha espresso l'intenzione di continuare il dialogo instauratosi tra la Provincia e il Gal auspicando un rafforzamento del rapporto sinergico. Il Gal Rocca di Cerere è l'agenzia di sviluppo che opera per lo sviluppo del territorio da 15 anni durante i quali ha erogato alle diverse tipologie di beneficiari aiuti per oltre 30 milioni di euro. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook