Piazza Armerina, scattano i controlli: è guerra ai motorini sui marciapiedi

Enna, Archivio

PIAZZA ARMERINA. Scooter selvaggi in transito sui marciapiedi, scattano i controlli da parte dei vigili urbani dopo le segnalazioni e le proteste dei pedoni. Sono un centinaio le verifiche effettuate dagli agenti della Polizia municipale su altrettanti motocicli nel corso di una serie di posti di controllo effettuati all'ingresso sud e nord della città e nelle aree urbane più frequentate dai giovani. Pattuglie con la paletta alzata ieri mattina in piazza Senatore Marescalchi, lato via Ciancio e lato via Muscarà, con l'impiego di sei uomini, verifiche che si sono spostate in tarda mattinata anche in piazza Boris Giuliano, comunemente conosciuta come la "villetta".
Bloccati e controllati gli scooteristi anche all'altezza dell'hotel Villa Romana, in piazza Alcide De Gasperi, e in via Manzoni. Tra le principali violazioni riscontrate quella della sosta dei motocicli sopra i marciapiedi, ma anche lo stesso passaggio dei veicoli a due ruote in aree riservate ai pedoni, con le lamentele che si sono rincorse ripetutamente nelle ultime settimane da parte di chi cammina a piedi nei principali viali della città, come ad esempio in via Generale Ciancio, nelle vicinanze della chiesa di San Pietro.



ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI ENNA DLE GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati