Enna, Archivio

Contributi agli indigenti, fondi per 107 famiglie di Agira

AGIRA. Ogni famiglia riceverà un "compenso" di 400 euro al mese. E il beneficiario sarà occupato 4 ore a giorno, 5 giorni alla settimana, per un massimo di tre mesi. Arrivano contributi, grazie a un bando del distretto socio-sanitario di Agira, in favore di 107 famiglie indigenti, fra cui 23 di Agira (poi 40 leonfortesi, 21 regalbutesi, 15 assorine e 8 nissorine). È diretto solo a famiglie al cui interno siano presenti pure minorenni, di una delle cinque città del distretto. Ma i termini stanno per scadere: gli interessati, che non devono aver percepito altri sussidi, devono presentare domanda entro domani. I moduli sono scaricabili anche da internet, oltre che ai servizi sociali del Comune.
"I beneficiari - si legge nel bando - a fronte di un contributo economico, saranno impegnati in attività lavorative utili alla collettività, fra cui attività di supporto ad altre famiglie per la gestione di disabili, anziani o minori all'interno della famiglia o a scuola". I requisiti necessari sono la presenza di figli minori, lo "stato di disoccupazione di tutti i componenti maggiorenni del nucleo familiare" dal 1 gennaio 2014; non usufruire di altre misure assistenziali, "non aver usufruito nel 2014 di misure assistenziali o di indennità superiori a 400 euro"; e avere un Isee inferiore a 5 mila euro. Ogni Comune poi sceglierà come utilizzare i beneficiari, tra attività di accompagnamento dei disabili o degli anziani nelle attività quotidiane, supporto scolastico degli alunni con disabilità, custodia e pulizia delle aree verdi comunali e manutenzione o pulizia degli edifici pubblici.
"Queste misure di intervento sono delle opportunità - ha detto il presidente del consiglio comunale Luigi Manno - per lenire temporaneamente le grandi difficoltà in cui versano, in un momento di particolare crisi economica e sociale queste forme di "assistenzialismo" sono uno strumento utile per far fronte alle difficoltà delle famiglie. Colgo l'occasione per informare che sul sito del Ministero dell'Interno sono stati pubblicati i Piani di Intervento approvati a valere sul primo stanziamento di risorse del Programma Nazionale Servizi di cura agli Anziani non autosufficienti, e all'Infanzia. Per il distretto di Agira, la somma assegnata è di 323 mila euro".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati