Enna, Archivio

Lavori sulla Provinciale 109 di Enna, il progetto già a Palermo

ENNA. Il progetto per la sistemazione della Strada provinciale 109, che si snoda nel territorio di Pietraperzia è già a Palermo. Ne dà conferma il dirigente tecnico della Provincia Giuseppe Colajanni che aggiunge: «Lo abbiamo inviato completo in ogni suo aspetto da una settimana». Quindi non sarebbero più a rischio le somme del finanziamento regionale a valere sulla misura Fers. Per i lavori complessivi, che riguardano la ex Sr 9 e un'altra strada che sviluppano i loro percorsi in territorio di Pietraperzia nelle zone di Mandreforte e Ponte Besaro, la Regione avrebbe pronti circa 2 milioni e 700 mila euro. Giorni fa il deputato regionale di Articolo 4 Luisa Lantieri aveva lanciato un grido di allarme: «Bisogna fare presto per non perdere questa grossa occasione sia in termini di finanziamento che in termini occupazionali». Il timore per la Lantieri era scattato dopo un incontro avuto con i responsabili del dipartimento alle Infrastrutture della Regione che ancora non avevano ricevuto l'intero carteggio. Una preoccupazione forte che il parlamentare regionale ha consegnato nei giorni scorsi al commissario straordinario della Provincia Salvatore Caccamo. Ma non c'è stato tempo per chiedere ulteriori precisazioni riguardo il progetto poichè lo stesso era pronto a prendere la strada per Palermo. «Ed infatti – conferma Colajanni – è stato protocollato al dipartimento già da una settimana fa». Si è parlato di ritardi nel definire l'intera progettualità: «Dissento e posso affermare che è stato seguito il normale iter necessario per l'opera. Se poi – conclude Colajanni - si inseriscono cambiamenti in corsa non possiamo che lavorare su di essi». L'ingegnere si riferisce all'iter necessario in origine per definire l'intervento. Una parte dei lavori dovevano essere a carico della Regione e una parte li avrebbe dovuto sostenere la Provincia.
Tali somme furono inserite nel bilancio dell'amministrazione provinciale ma poi a causa dei mancati trasferimenti della stessa Regione la Provincia dovette tagliare il proprio impegno. Gli ultimi due anni hanno segnato per la ormai ex Provincia quasi una sorta di terremoto con continui ridimensionamenti dei budget e gli interventi ne hanno risentito. Solo qualche mese fà da Palermo un aiuto. Venne comunicato all'amministrazione provinciale, ma solo informalmente, che la Regione si sarebbe fatta carico dell'intero costo dell'opera. E quindi il carteggio è stato ripreso e riformulato secondo quando richiesto dall'assessorato regionale. Insomma adesso sembra che sia tutto a posto. I soldi ci sono, il progetto pure e quindi all'ufficio tecnico della Provincia sono in attesa del decreto di finanziamento. L'intervento del deputato Luisa Lantieri è servito a Palermo per riaccendere i riflettori sui lavori, mentre su Enna per fare chierezza su un'opera dove commenti e gli apprezzamenti sono stati in libera uscita.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati