Nicosia, il fuoco sfiora la periferia e l’ospedale

Enna, Archivio

NICOSIA. Devastazione di un territorio è l’unica definizione possibile per il vasto incendio che dal lunedì pomeriggio fino a ieri sera ha sfigurato il territorio nicosiano. Il fuoco che è arrivato alle case della periferia sud ovest della città. Evacuato un ristorante dove si stava festeggiando un matrimonio. L’incendio era partito intorno alle 16 di lunedì da contrada San Miceli e ieri pomeriggio allo stesso orario è arrivato fino a contrada Bacidonna limitrofa a San Giovanni, quindi vicinissimo all’ospedale Basilotta e ieri sera era arrivato in contrada Noci.


ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati