Enna, Archivio

Museo Varisano di Enna,
weekend aperti ed è boom

ENNA. Potrebbe sfiorare il migliaio di presenze nel mese di agosto il numero di visitatori al museo regionale Varisano in piazza Mazzini, di competenza della Soprintendenza. Le proiezioni incoraggianti arrivano dal fatto che verso la metà del mese corrente il numero era intorno a 500 unità. E considerando che solamente nel ponte di Ferragosto da venerdì a domenica e aperto solo nelle ore mattutine il museo ha fatto registrare circa 200 presenze allora la proiezione a fine mese diviene molto attendibile. Complessivamente dallo scorso gennaio il museo Varisano, anche se non ci sono cifre ufficiali, avrebbe fatto registrare poco meno di 4 mila visitatori. Numeri che rimangono lo stesso irrisori rispetto ad altri siti museali siciliani, ma che però sono incoraggianti poiché pare siano in forte crescita in termini di percentuale rispetto a quello degli anni passati. Nel 2013 il museo complessivamente fece registrare poco meno di 3 mila presenze. Tra i motivi di questo forte incremento prima di tutto quello che mentre in altri musei siciliani si grida allo scandalo per la chiusura nei fine settimana a causa di problemi legati al personale, al Varisano invece grazie ad una intelligente ed oculata gestione del personale interessato da parte del direttore Francesco Santalucia, il museo nel 2014 rimarrà aperto in quasi tutti i fine settimana. Ma non meno importante è stata anche l'attività di promozione del sito da parte del Comune che ha potenziato tutta la cartellonistica informativa sul museo in tutti i punti più importanti della città. E tra l'altro la quasi totalità dei suoi visitatori è composta da turisti fai da te mentre vengono a mancare completamente quelli organizzati con i tour operator. Infatti questi per non perdere «troppo tempo» non inseriscono nella loro permanenza nel capoluogo la visita al sito museale anche se poi paradossalmente visitano il Duomo che si trova proprio di fronte. Ed il dato diviene ancor più interessante poiché tra i visitatori di quest'anno non sarebbero conteggiati gli alunni delle scuole. Quindi sono tutti numeri effettivi di turisti anche se indubbiamente si potrebbe fare molto meglio. Ma ad ogni modo i segnali sono molto incoraggianti anche se però necessitano di essere supportati da altre attività collaterali. Ri.Ca.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati