Raccolta differenziata, pronti via a Piazza Armerina
e si pensa subito al riciclo «utile»

PIAZZA ARMERINA. Partirà il 20 ottobre la raccolta differenziata nelle città dei mosaici, con la giunta comunale che ha dato il via libera alla stipula del contratto sotto la riserva di legge con la Tekra, l'impresa che per un periodo ponte dovrà gestire la raccolta dei rifiuti nell'ambito della Srr Caltanissetta Provincia Sud. Una notizia che ha subito fatto registrare il plauso di Legambiente, pronta in questo modo ad avviare il progetto "Piazza verso rifiuti zero", realizzabile grazie alla partnership tra l'amministrazione comunale, Legambiente, Armerina Emergenza Protezione Civile e Sicilia Solare. «Abbiamo dovuto tenere in stand-by il progetto - dichiarano i responsabili di Legambiente, capofila della partnership - in attesa del nuovo corso sui rifiuti, e oggi lo si potrà realizzare grazie all'impegno dell'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Miroddi, che sin dal suo insediamento ha condiviso la mission a ricaduta sociale del progetto».
Un progetto complesso che prevede l'apertura di un punto di consegna di materiali riciclabili al quale i cittadini potranno rivolgersi per barattare carta, plastica, vetro e altri materiali, puliti, con generi di prima necessità, grazie al sistema premiante della raccolta punti.


ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook