Piantagione di cannabis a Regalbuto, arrestati due cugini

Enna, Archivio

REGALBUTO. Due cugini, Luigi Lupica Spagnolo, di 34 anni, e Vito Lupica Spagnolo, di 49, sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Nicosia perchè sorpresi nelle campagne di Ragalbuto a prendersi cura di una piantagione di cannabis indica composta da 67 piante alte oltre 4 metri l'una. La droga avrebbe fruttato un guadagno di oltre 120 mila euro. I due sono stati posti agli arresti domiciliari domiciliari con l'accusa di detenzione e
coltivazione di stupefacenti. La piantagione, nascosta tra i rovi di contrada Sparacollo, è
stata scoperta dai carabinieri durante un sorvolo in elicottero. L'operazione è stata eseguita dal nucleo operativo e radiomobile di Nicosia insieme ai colleghi di Regalbuto e Centuripe e con l'ausilio del 12/mo Nucleo Elicotteri di Catania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Enna: i più cliccati