Blitz della Digos al Comune di Enna, portati via
i verbali delle commissioni consiliari

Gli agenti di polizia, su disposizione della Procura, hanno prelevato copie dei verbali della prima commissione. Sulla vicenda vige il massimo riserbo

ENNA. Oltre al capitolo "tasse da imporre ai cittadini" due altri temi tengono calda in questi giorni l'attenzione dei consiglieri comunali. Il primo riguarda il blitz della Procura, tramite la Digos, negli uffici delle commissioni consiliari. Gli inquirenti hanno acquisito copie dei verbali della prima commissione e del Regolamento sulla trasparenza e l'accesso agli atti. Poi di seguito i verbali di tutte le altre commissioni da luglio in poi. Lo sconcerto dentro Sala d'Euno è grande e nessuno vuole commentare l'accaduto .In molti sono propensi a pensare che si tratti di una denuncia riguardante il Regolamento sulla trasparenza e l'accesso agli atti solo perchè oltre ai verbali sarebbe stato l'unico atto richiesto dalla Digos. C'è poi una seconda vicenda che tiene i riflettori ben accesi su palazzo di città. Ma questa è tutta interna al Comune, che non interessa gli inquirenti, e riguarda l'insediamento dei tre neo eletti revisori contabili: Carmelina Volpe, Peppino Anfuso e Giovanni Gervasi.


ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI ENNA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X