Si fa sculacciare con una bandiera messicana: guai per Miley Cyrus

Enlarge Dislarge
1 / 10
Si fa sculacciare sul palco con una bandiera messicana: guai per Cyrus
Si fa sculacciare sul palco con una bandiera messicana: guai per Cyrus

Miley Cyrus fa parlare di sè, e non è certo una novità. Questa volta però la cantante americana ha esagerato: è quanto affermano le autorità del Messico, dopo uno show a Monterrey durante il quale si è fatta sculacciare dai suoi ballerini con una bandiera nazionale del paese latinoamericano la Cyrus avrebbe violato l'articolo 32 della legge «sulla bandiera e gli inni nazionali», normativa che stabilisce le modalità con le quali utilizzare tali simboli nazionali.

Per chi viola la legge, è prevista un'ammenda pari a 1.200 dollari, oppure 36 ore di detenzione, precisano i media, ricordando che in realtà l'obiettivo della Cyrus era quello di celebrare l'anniversario dell'indipendenza nazionale messicana.

Durante il ballo «twerking», Cyrus si è inserita una protesi per ingrandire il sedere e si è fatta quindi sculacciare con la bandiera patria. Sul caso sta indagando il Ministero degli Interni, e non sono pochi i politici offesi e irritati per l'incidente: «È stato un pessimo esempio per i suoi fan, in gran parte giovani», ha per esempio sottolineato il parlamentare Juan Josè Guajardo.

La Cyrus diventa famosa grazie al ruolo di Hannah Montana nella hit TV series di Disney Channel Hannah Montana.
«Voglio che la gente si ricordi di me per delle cose più grandi, più grandi delle commedie che faccio ora, - ha detto la cantante - ma soprattutto per cose che riguardano la musica che scrivo e le canzoni che uno spera di lasciare al mondo perché ci pensi su».

© Riproduzione riservata