Sofia Loren, a Città del Messico una mostra per i suoi 80 anni

Enlarge Dislarge
1 / 10
Sofia Loren inaugura una mostra a Città del Messico per i suoi 80 anni
Sofia Loren inaugura una mostra a Città del Messico per i suoi 80 anni

Sofia Loren ha inaugurato al Museo Soumaya del magnate Carlos Slim, a Città del Messico, una mostra a lei dedicata in occasione del suo 80esimo compleanno.  «Questa non è una celebrazione del passato, è il prologo di una buona vita, che mi ha dato molto. Ho ancora bisogno di lavorare, mi alzo ogni giorno con un sacco di idee», ha detto l'attrice nel corso di una conferenza stampa a cui era presente anche il figlio, Carlo Ponti junior. Vestita con un abito-pantalone rosso, la Loren ha visitato la mostra che raccoglie oggetti della sua vita privata e passaggi della sua leggendaria carriera: scarpe, borse in seta, gioielli, premi e attestati, proiezioni delle famose scene con Marcello Mastroianni, Cary Grant e Marlon Brando. Esposti anche molti dei suoi abiti, in particolare quello disegnato da Christian Dior
per le nozze con Carlo Ponti, e un altro di velluto nero tempestato di brillanti che indossava per uno dei suoi film. In primo piano dell'esposizione - intitolata «Sophia Loren, ieri, oggi e domani» - anche la statuetta d'oro ottenuta per l'Oscar come migliore attrice nel film «La ciociara» di Vittorio
de Sica.  Lunga lista dei premi conquistati dalla Loren in circa 60 anni di attività: dall'Oscar alla carriera del 1991 ai sei David di Donatello, dalla Coppa
Volpi del 1958 («Orchidea nera» di Martin Ritt) alla Legion d'onore del '91, dall'Orso d'oro del '94 al Leone d'oro alla carriera del '98. Ma i riconoscimenti sono talmente tanti che nel 2009 è entrata nel Guinness dei primati come l'attrice italiana più premiata di sempre.

© Riproduzione riservata