DISTRETTO SANITARIO

Anziani, in partenza l’assistenza domiciliare nell'Ennese

di
Nei comuni di Catenanuova, Calascibetta, Centuripe, Valguarnera e Villarosa

ENNA. Nei comuni di Catenanuova, Calascibetta, Centuripe, Valguarnera e Villarosa, che fanno capo al Distretto sanitario D 22, prende il via il servizio di assistenza domiciliare agli anziani. In questo Distretto il capofila è il Comune di Enna che è stato l'unico ad aver avviato l'assistenza domiciliare già da diversi mesi a questa parte. Adesso tocca agli altri cinque Comuni che per l'attività hanno fatto riferimento alla redazione dei propri Piani Pai che indicano le categorie di anziani aventi diritto.

Per l'intero servizio sono state impegnate 130 mila 641 euro così suddivise: Catenanuova si avvarrà di 1.090 voucher per una somma complessiva pari a 22.890 euro; Calascibetta 1.009 voucher 1.009 e 21.189 euro; Centuripe 1.221 voucher 1.221 e 25.64 euro; Valguarnera 1.782 voucher e 37.422 euro; Villarosa 1.119 e 23.499 euro. Il servizio funzionerà, come detto, attraverso l'erogazione ai beneficiari di voucher, il cui valore orario è di 21 euro comprensivo di oneri di gestione ed Iva. I beneficiari hanno già deciso come utilizzare tali "buoni lavoro", che dovranno essere spesi nelle istituzioni assistenziali iscritte nell'apposita sezione dell'albo istituito dalla Regione ma scelti liberamente da ogni singolo anziano. Tali istituzioni assistenziali sono delle cooperative, che per svolgere il servizio devono però essere accreditate anche nell'apposito Elenco distrettuale. Per i cinque comuni sono state quindi individuate le seguenti società.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X