LA CURIOSITA'

Regalbuto, 250 euro a chi adotta un cane

di

REGALBUTO. Avvisi per ricordare l'obbligo di iscrizione all'anagrafe canina dei cani di proprietà, un incentivo di 250 euro per ogni cane adottato e l'installazione di appositi distributori di sacchetti per deiezioni dei cani per la promozione del rispetto e del decoro urbano. Sono i principali punti della campagna contro il randagismo lanciata dal Comune di Regalbuto, con l'obiettivo di arginare il fenomeno e, al tempo stesso, l'affollamento, che rappresenta una uscita consistente per le casse municipali, del canile convenzionato, gestito dalla Dog Project di Piazza Armerina dove trovano ospitalità circa 30 animali.

La Giunta municipale ha approvato una delibera che prevede di predisporre appositi avvisi per ricordare l'obbligo di iscrizione all'anagrafe canina dei cani di proprietà al Servizio Veterinario dell'Asp, per aumentare i controlli sul territorio sui cani di proprietà non iscritti all'anagrafe e per sensibilizzare i medici veterinari liberi professionisti per una attenta verifica dei cani di proprietà non ancora iscritti nell'anagrafe canina richiamando le sanzioni previste dalla legge. «Abbiamo adottato diverse misure che, oltre a sensibilizzare i cittadini come l'istituzione della giornata dell'affido dei cani in canile da tenersi due volte l'anno, mirano allo svuotamento del canile convenzionato con l'assegnazione di un incentivo economico di 250 euro una tantum, di gran lunga inferiore al costo sostenuto per il mantenimento del cane nel canile. Ma abbiamo anche predisposto l'acquisto e l'installazione di appositi distributori di sacchetti per deiezioni dei cani per la promozione del rispetto e del decoro urbano».

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X