TURISMO

Piazza Armerina, la Villa del Casale perde «appeal»: nell’ultimo anno visitatori in calo

di
Nel 2014 flessione del 3,5% dei flussi turistici, gli arrivi sono stati 11.550 in meno rispetto alla stagione precedente. Per molti è colpa del biglietto unico

PIAZZA ARMERINA. Calo del 3,5% dei flussi turistici alla Villa Romana del Casale. Il 2014 appena trascorso ha fatto registrare 322.415 visitatori rispetto ai 333.965 dell'anno prima, con una flessione di 11.550 arrivi. Il sito Unesco tiene la propria quota del mercato turistico siciliano, ma il calo costituisce un campanello d'allarme da saper cogliere e comprendere. Certo rimangono ancora lontani gli anni in cui si superavano le 400 mila presenze in modo costante. Dati degli ultimi dodici mesi sicuramente in parte deludenti rispetto agli ultimi anni. Il sito Unesco, infatti, aveva chiuso il 2013 con un +7,5% rispetto al 2012, con 23 mila turisti in più rispetto all'anno prima.

Il primo semestre del 2013, addirittura, aveva fatto segnare una crescita ancora più sostenuta, con un +18% rispetto allo stesso semestre del 2012. Secondo molti osservatori all'origine della flessione potrebbe esserci stata l'istituzione del biglietto unico cumulativo obbligatorio, quello a 14 euro, rimasto in vigore per circa un anno, introdotto per far vedere ai turisti con un solo ticket Villa Romana, area archeologica di Morgantina e Dea di Morgantina al museo archeologico. Un biglietto la cui obbligatorietà non era mai stata digerita da molti tour operator, i quali si erano affrettati ad annunciare disdette proprio per il 2014 appena trascorso. L'abolizione del ticket unico e la sua trasformazione dal dicembre scorso in facoltativo e a richiesta, con il ritorno all'ingresso unico a 10 euro, potrebbe quest'anno far recuperare i tre punti percentuali persi. Se lo augurano in molti.

 

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X