SICUREZZA

Polstrada, raffica di controlli nell'Ennese: tolti 107 punti dalle patenti

di
L’operazione eseguita fra il capoluogo, Barrafranca e Piazza Armerina

ENNA. Mancato uso delle cinture di sicurezza, uso del telefonino durante la guida, circolazione con mezzi privi della prevista revisione e l'inefficienza dei dispositivi di equipaggiamento. Sono i reati maggiori che si riscontrano ancora tra gli automobilisti. Dato confermato anche ieri durante un'operazione che si è svolta sul territorio di Enna, Barrafranca e Piazza Armerina e che ha riguardato pure i conducenti di mezzi pesanti per verificare i tempi di guida.

In particolare su 112 veicoli e 115 persone controllati sono state contestate 43 violazioni al codice della strada e decurtati 107 punti dalle patenti e ritirate 3 patenti di guida a vario titolo. Nella circostanza, sono state impiegate otto pattuglie dislocate nelle arterie principali di accesso alle città, in particolare nella periferia nord e sud e nelle strade che portano alla Villa Romana del Casale. È la prima operazione di controllo sul territorio coordinata dal vice questore aggiunto Felice Puzzo, insediatosi lunedì come dirigente della Sezione Polstrada di Enna.

 

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE SI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X