PIAZZA PADRE PIO

Pietraperzia, portato via uno sportello bancomat

di
Il colpo al Banco di Sicilia Unicredit. È stato messo a segno nella notte tra mercoledì e giovedì

PIETRAPERZIA. Portato via da ignoti il bancomat del Banco di Sicilia Unicredit di piazza Padre Pio. Il bottino è di circa ventimila euro. L’asfalto di viale Don Bosco, fra il supermercato Giaconia e la caserma carabinieri, un centinaio di metri di lunghezza, disseminato di chiodi. Il colpo messo a segno nella notte fra mercoledì e giovedì. I malviventi avrebbero portato via il «forziere» verso le tre di notte. Per caricare il bancomat su un automezzo avrebbero utilizzato un camion con autogru.

L’automezzo è stato lasciato sul posto con il motore e i fari accesi. Sembra che i malviventi abbiano studiato il colpo nei minimi particolari. Infatti, per ostacolare o ritardare l’intervento delle forze dell’ordine, avrebbero disseminato sull’asfalto numerosi chiodi. A fare le spese di tale «azione delittuosa» è stato un automobilista che ha preso in pieno i chiodi ed ha forato le quattro gomme. In piazza Padre Pio sono arrivati i carabinieri della stazione cittadina, al comando del luogotenente Giuseppe Castrovilli, gli uomini della sezione investigazioni scientifiche di Enna e i carabinieri del nucleo radiomobile di Piazza Armerina oltre ai vigili urbani con l’ispettore superiore Borino Miccichè. I malviventi, per asportare il bancomat, hanno sventrato l’ingresso dell’istituto di credito.

 

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X