MINIERE

Enna, Parco di Floristella: niente paga ai dipendenti

di
I venti impiegati dalla Regione non percepiscono stipendio da otto mesi ma continuano a tenere aperto il sito culturale fra il capoluogo e Valguarnera

Dimenticati....dalla Regione. Lo sono i 20 lavoratori precari in forza all'Ente Parco Minerario Floristella Grottacalda che dallo scorso maggio non percepiscono lo stipendio. Infatti la Regione da cui questi dipendono nel 2014 non ha trasferito per i loro stipendi neanche un centesimo. Hanno percepito 5 mensilità solo grazie alle anticipazioni dello stesso ente parco che però adesso (tra l'altro ormai da quasi un anno si trova senza presidente che non viene nominato dalla Regione) non è più nelle condizioni di poter fare fronte a nessuna anticipazione anche perchè gli stessi enti soci del parco vale a dire i Comuni di Enna, Valguarnera, Aidone e Piazza Armerina e l'ex Provincia, si trovano già in difficoltà a garantire la loro quota istituzionale.

L'attuale vice presidente Paolo Mancuso ha fatto tutto quello che era nelle sue possibilità e di questo gliene danno atto gli stessi lavoratori. Ma intanto gli stessi sono in arretrato di ben 8 mesi compresa la tredicesima e vivono una situazione difficile. «Ormai la situazione per questi lavoratori si è fatta veramente pesante - affermano i segretari provinciali della Funzione Pubblica Uil e dei Cobas rispettivamente Giuseppe Adamo e Salvatore D'Angelo - da notizie frammentarie sappiamo che dalla Regione sono già pronti i decreti per l'assegnazione delle somme per pagare gli stipendi. Ma ad oggi non c'è nessuna certezza. Ed intanto alcuni di loro non sono più nelle condizioni di poter anticipare le spese del carburante per recarsi a lavoro.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X