CSM

Tribunale di Enna, via al bando per cercare il presidente di sezione

di
La decisione di aprire una sezione penale segue cronologicamente l'accorpamento con Nicosia e il conseguente incremento dei procedimenti

ENNA. Il Consiglio superiore della magistratura ha dato il via libera al bando di interpello per la copertura del posto di Presidente di sezione del Tribunale di Enna. Le procedure del bando interno per i magistrati sono già in corso e sarebbero numerose le domande di giudici interessati a presiedere la sezione penale del "palazzaccio" ennese. Il presidente del Tribunale, si ricorda, è Giuseppe Ferreri.La decsione di aprire una sezione penale segue cronologicamente l'accorpamento con il Tribunale di Nicosia, e il conseguente incremento dei procedimenti dovuto alla somma tra i due "ruoli". Inizialmente si era ipotizzata l'istituzione di una "seconda sezione", poi invece si è appreso che sarebbe stata una sezione penale.

Ed è così che adesso la "sezione penale" è presente anche sul sito web del Csm, www.csm.it, dove però il posto a Enna è semplicemente scoperto. Fonti interne alla magistratura, a ogni modo, parlano di numerose domande di giudici, provenienti da un pò da tutta Italia - ma soprattutto siciliani - interessati a questo ruolo. Intanto, mentre si registra un trend positivo per il numero di giudici presenti a Enna, considerato che in organico risultano presenti quattordici giudici togati su sedici, più il presidente del Tribunale e il Giudice del lavoro; la situazione resta critica in Procura, dove sono coperti solo 4 posti su otto di sostituto procuratore, più il procuratore capo Calogero Ferrotti, e dove la scopertura è destinata ad acuirsi ulteriormente a breve.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X