CARABINIERI

Blitz antidroga a Enna, studente nei guai

di
Rinchiuso nella camera di sicurezza del comando per spaccio di stupefacenti

ENNA. I carabinieri da qualche giorno lo tenevano d'occhio, sospettosi per le sue amicizie, orbitanti nell'ambiente dello spaccio a Enna. E così hanno deciso di entrare in azione e perquisire casa sua. Per questo è stato arrestato uno studente ennese incensurato di 19 anni, P.P., accusato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Il quantitativo di droga rinvenuto è decisamente basso, 6 grammi di marijuana e solo 1 di hashish, ma a casa del giovane c'erano anche un bilancino di precisione, un coltello e altro materiale che gli inquirenti ritengono idoneo per la divisione e il confezionamento della droga. Inoltre l'arrestato, di cui i militari non hanno voluto fornire le generalità per esteso, aveva in tasca 50 euro divise in piccole banconote.

Il materiale è stato sequestrato e P.P. posto in stato di arresto, nella camera di sicurezza del comando provinciale dell'Arma di Enna, su decisione del magistrato di turno di Enna Fabio Scavone. Quasi sicuramente domani mattina si svolgerà l'udienza di convalida dell'arresto, dinanzi al Gip Luisa Maria Bruno. La cattura è uno dei risultati raggiunti in apertura di un week-end all'insegna dei controlli, per i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Enna, diretti dal tenente Francesco Zangla. Durante gli stessi servizi, condotti con l'ausilio dei carabinieri del Nucleo Cinofili di Nicolosi, in provincia di Catania - e dunque con l'impiego di cani addestrati per la ricerca di armi, esplosivi e stupefacenti - sono arrivate anche due denunce a piede libero, sempre alla magistratura ennese, e tre segnalazioni di sospetti consumatori di stupefacenti.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X