SERIE D

Leonfortese, euforia dopo il successo contro il Due Torri

di
Una squadra ennese trasmessa per la prima volta in diretta TV

LEONFORTE. Giornate d’allenamento, nonostante le condizioni climatiche avverse delle ultime ore, per la Leonfortese di mister Pietro Infantino. I biancoverdi, dopo il recente successo casalingo di sabato scorso contro il Due Torri per 1-0 hanno già sostenuto tre intense sedute di lavoro ed anche oggi si ritroveranno alle 15 al «Comunale» in vista della prossima e delicata sfida di domenica a Napoli contro la Neapolis. Intanto, anche il direttore generale Antonio Russo, dopo i recenti commenti dello stesso tecnico Infantino e del centrocampista Fabio Calabrese (autore del gol contro il Due Torri), ha espresso parole di elogio per questo gruppo.

«Siamo molto soddisfatti dalla vittoria contro il Due Torri - ha spiegato Russo - un match che per la prima volta nella storia di una squadra ennese, è stato trasmesso in diretta su una tv nazionale, RaiSport1 dove anche i tifosi emigrati, potevano essere vicini a noi. Riguardo al successo, - continua il Dg - è un altro tassello utile al raggiungimento di quella salvezza in serie D che meritiamo. Abbiamo infatti, ragazzi molto validi ed alcuni degni di calcare categorie superiori; uno staff tecnico composto da grandi professionisti; una società e dei tifosi straordinari. Ovviamente un grazie al nostro presidente Nuccio Buono che è riuscito nel giro di pochissimi anni a far passasse la sua Leonfortese dai tornei quasi provinciali alla serie D nazionale». Il direttore generale ribadisce l'importanza del recente evento di sabato trasmesso in tutto il mondo. «Oserei dire - prosegue Russo - che si è trattato di un evento storico che rimarrà nella memoria dei leonfortesi chissà per quanti secoli. Continuo a registrare - conclude Russo - mio malgrado, l'assenza degli imprenditori locali e mi riferisco esclusivamente ai grossi imprenditori perché hanno continuato a latitare, rimanendo lontani dalla società, anche in un'occasione unica come quella della diretta RAI, che avrebbe sicuramente dato lustro e visibilità alle loro aziende».

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X