COMUNE

Enna, contributi sulla Tarsu per famiglie e attività produttive

di

ENNA. L'amministrazione comunale ha approvato la liquidazione di 11 assegni ad altrettanti studenti universitari per concorrere alle spese di iscrizione per l'anno accademico 2014/2015. La spesa complessiva indicata dagli uffici comunali è di 4 mila e 7,82 euro. Molto meno di quanto preventivato a suo tempo. Infatti l'amministrazione, guidata dal sindaco Paolo Garofalo, al varo del bando aveva previsto una spesa massima di 2010 mila euro. Nell'elenco appena formulato , il contributo riconosciuto ad ogni studente varia da un massimo di 400 euro ad un minimo di 286 euro. Sono rimasti fuori 6 richiedenti per mancanza dei requisiti. Quindi complessivamente le istanze presentate dagli studenti universitari ennesi sono state solo 17. Immediatamente dopo l'approvazione della graduatoria, il Comune ha dato mandato allo sportello ennese della Banca Agricola di Ragusa di provvedere ai pagamenti. Soddisfatto l'assessore alle Politiche giovanili Lorenzo Floresta: «Di certo questo è un percorso valido. Abbiamo messo in campo una iniziativa che aiuta concretamente gli studenti e le loro famiglie. Sono certo che potrà essere ripetuta nei prossimi anni».

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X