IL MEDICO GUARITO

Ebola, per Pulvirenti audizione al Senato

di ,
Audizione in Commissione Igiene e Sanità. Messa in risalto l'importanza del ruolo dell'infettivologo per la comprensione e gestione della malattia

ENNA. Riflettori sempre accesi sull'epidemia Ebola, che dal dicembre 2013 devasta l'Africa Occidentale: al 27 febbraio i casi stimati nei tre paesi coinvolti sono 23.825. Mercoledì pomeriggio Fabrizio Pulvirenti, l'infettivologo che ha contratto Ebola in Sierra Leone e il collega Mauro Sapienza sono stati convocati, per iniziativa del senatore Antonio Scavone, per una audizione dalla Commissione Igiene e Sanità del Senato.

I lavori sono stati introdotti e coordinati dalla senatrice Emilia Grazia De Biasi, presidente della Commissione. Mauro Sapienza, direttore dell'unità operativa complessa di Medicina Interna dell’«Umberto I» ha messo in risalto l'importanza del ruolo dell'infettivologo per la comprensione e gestione delle malattie infettive emergenti e riemergenti. È stato spiegato ai presenti come le unità operative di Malattie Infettive siano una prerogativa di alta specializzazione e di elevata assistenza esclusiva dell'Italia dove assumono, a differenza di tanti altri Paesi europei, dignità di disciplina autonoma. Di seguito Fabrizio Pulvirenti, testimonial della battaglia di Emergency contro Ebola, ha spiegato come la Malattia da Virus (Mve) abbia interessato nel passato, fin dal 1976, quasi esclusivamente il sudest del continente africano e altre piccolearee.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X