VIABILITA'

Piazza Armerina, strada a rischio crollo: fermi i lavori

di
Il sindaco Filippo Miroddi aveva disposto la chiusura al transito dell'arteria stradale, proprio in corrispondenza del cosiddetto «Buco della Castellina»

PIAZZA ARMERINA. Situazione di impasse sul dissesto all’ingresso della Castellina e l’amministrazione comunale va verso i lavori d’urgenza e manutenzione straordinaria, ma in danno di Acquaenna, la società che gestisce la rete idrica e fognaria nella città dei mosaici. Un tratto della via Giacinto Lo Giudice è a rischio collasso, con il pericolo concreto di uno sprofondamento della sede stradale.

Per questo motivo, con un provvedimento d’urgenza, il sindaco Filippo Miroddi aveva disposto la chiusura al transito dell’arteria stradale, proprio in corrispondenza del cosiddetto «Buco della Castellina», uno degli ingressi storici del quartiere omonimo. Soltanto che sulla competenza ad intervenire da mesi si continua ad assistere ad un rimpallo di responsabilità tra l’ente pubblico e la società, con i cittadini che assistono attoniti e impotenti.

Per questo motivo l’assessore ai Lavori pubblici e vicesindaco Giuseppe Mattia, sta lavorando alla soluzione della prova di forza. Gli interventi di messa insicurezza e ripristino della sede stradale verranno effettuati dal Comune, ma il conto, poi, sarà inviato sul tavolo di Acquaenna. Ed è chiaro che se tale procedura dovesse essere contestata dal gestore privato si andrà ad un vero e proprio contenzioso. Le ultime continue piogge di questi mesi avevano aggravato una situazione che nel tratto coinvolto era già precaria da tempo.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X