CARABINIERI

Rumeno tenta la fuga: bloccato, è accusato di una serie di furti

di

PIAZZA ARMERINA. Stava per tagliare la corda insieme alla sua convivente, imbarcandosi sulla nave che da Brindisi lo avrebbe portato in Grecia per poi proseguire per la Romania, ma i Carabinieri lo hanno bloccato poco prima di salire a bordo e dopo avergli fatto pagare il biglietto di viaggio.

Zamfir Florin Iulian, 21enne rumeno, disoccupato con precedenti di polizia, assieme a un suo connazionale, era stato arrestato il 13 marzo scorso e sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso la sua dimora di Catania, perché gravemente indiziato in concorso con altri, delle rapine consumate in molte aree commerciali della Sicilia e segnatamente a Valguarnera presso l'area di servizio Esso- Valservice di contrada Paparanza, assalita ben quattro volte nel giro di pochi mesi. Ma dopo l'arresto, gli stessi carabinieri lo tenevano costantemente sotto controllo considerato che già in precedenza aveva manifestato intenzioni di fuga. Fuga che stava per materializzarsi già il giorno successivo, allontanandosi dal domicilio coatto unitamente alla sua convivente, una 22enne anch'essa rumena, a bordo di una Bmw 318 per raggiungere il porto di Brindisi.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X