COMUNE

Nuove lampade a led: così Enna risparmierà sulla luce

di
La documentazione è stata già accolta favorevolmente dai consiglieri

ENNA. C'è uno studio al Comune, proposto gratuitamente dal consigliere del Pd Enrico Grippaldi, che punta ad abbassare ad un sesto il costo attuale dell'illuminazione pubblica e far risparmiare all'ente oltre 800 mila euro l'anno. Un'idea che ha convinto l'intera Sala d'Euno tanto che per due volte la proposta è stata votata con convinzione. Ed il sindaco Paolo Garofalo ha comunicato in consiglio che nel passare le consegne alla nuova amministrazione trasferirà anche la carpetta con lo studio. Ma ecco nei particolari come si articola il progetto che si sviluppa in tre anni per entrare a regime.

Si basa nella semplice sostituzione delle lampade convenzionali negli attuali 5.519 corpi illuminanti situati nel perimetro urbano con dei Led. Per fare una prima verifica Grippaldi ha preso a riferimento il consumo di energia elettrica del 2012 effettuato con corpi illuminanti convenzionali accesi per 10 ore al giorno per un anno. Il totale segna un consumo di 6.767.787 Kwh per un costo di 918.765,36 euro più Iva. 643.135,75 euro sono segnati in bolletta Enel, mentre 275.629,61 euro riguardano le spese di manutenzione.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X