VERSO LE ELEZIONI

L’incognita Crisafulli a Enna, saranno le primarie a metterlo in corsa

di
E se sarà questa la decisione sancirà lo scontro aperto con la segreteria nazionale. Che deve già fare i conti col dissenso

ENNA. In queste ore non si parla d'altro in città se non dello scontro fra il senatore Mirello Crisafulli e il segretario nazionale del Pd e premier di governo Matteo Renzi. Quest'ultimo ha sbarrato la strada al leader ennese per una sua candidatura a sindaco ma l'attuale segretario provinciale non si rassegna e anzi conferma che il partito venerdì si riunisce per ufficializzare le primarie di coalizione.

C'è da scommettere che l'assemblea cittadina ennese proporrà proprio il senatore quale candidato per le primarie del 19 aprile. E se sarà questa la decisione sancirà lo scontro aperto con la segreteria nazionale. L'alea è di moda in Italia e ad Enna oggi la principale scommessa del momento è questa: Crisafulli sarà candidato? E se lo sarà, dentro il Pd o con una lista civica? Dalla rete il presidente della Kore Cataldo Salerno, che è anche uno dei massimi dirigenti del partito, commenta: «Non ci credo! Se la battuta su Crisafulli attribuita a Renzi, fosse vera, indicherebbe che il segretario nazionale ha rottamato tante cose tranne i pregiudizi contro il Pd di Enna».

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X