GUARDIA DI FINANZA

Non dichiara 2 milioni al fisco: sequestro di beni a un gioielliere di Enna

Mobili e immobili dal valore di 750 mila euro, l'equivalente delle imposte dirette e dell'Iva che sarebbe stata evasa

ENNA. Beni mobili ed immobili per un valore di 750 mila euro sono stati sequestrati dal Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Enna nei confronti della titolare di una gioielleria di Piazza Armerina, che, secondo quanto accertato, per sei anni consecutivi, dal 2007 al 2012, avrebbe effettuato operazioni 'in nero' senza denunciare al fisco 2 milioni di euro di incasso e avrebbe evaso l'Iva per circa 220 mila euro.

Il valore costituisce l'equivalente delle imposte dirette e dell'Iva che sarebbe stata evasa. Il sequestro dei beni - 12 immobili tra terreni e fabbricati tra cui un'elegante villa - è stato disposto dal gip di Enna su richiesta della locale Procura della Repubblica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X