GIUSTIZIA

Procura di Enna, si apre la corsa alla successione: già dodici gli aspiranti

di
Il Csm ha già bandito il concorso per designare il successore

ENNA. Il Procuratore di Enna Calogero Ferrotti il prossimo 8 agosto lascerà la Procura, perché si sarà esaurito il periodo massimo di permanenza consentito a un magistrato in veste di capo. Eppure, sebbene manchino ancora diversi mesi, il Csm ha già bandito il concorso per designare il suo successore.  L'organo di autogoverno della magistratura, in sostanza, ha deciso di anticipare i tempi, forse per evitare che la sede ennese, già pesantemente a corto di organico - e destinata a svuotarsi ulteriormente di sostituti nei prossimi mesi - rimanga troppo a lungo priva di un procuratore capo; anche se, nel caso in cui sussistesse un periodo di scopertura, il ruolo sarebbe comunque ricoperto da un sostituto, in veste di procuratore facente funzioni.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X