FRANA

Crolla un altro pezzo di strada a Enna, spezzati i cavi della telefonia

A breve sarebbero dovuti iniziare i lavori di messa in sicurezza delle pendici e la ricostruzione di quel ponte crollato

ENNA. Nel tardo pomeriggio di ieri è crollato un altro pezzo della Panoramica di Enna, il tratto della strada provinciale 28 che dal bivio Kamuth porta al cuore della città, in piazza Garibaldi. Il crollo - che ha danneggiato i cavi della telefonia e provocato il black out della rete nella parte alta della città e nei comuni di Calascibetta e Villarosa - riguarda un tratto risparmiato da un analogo episodio avvenuto nel 2009, quando collassarono oltre 40 metri di strada che comprendeva due campate del ponte in pietra e mattoni, da allora chiusa al traffico.

A breve sarebbero dovuti iniziare i lavori di messa in sicurezza delle pendici e la ricostruzione di quel ponte crollato. La protezione civile, infatti, ha stanziato oltre 6 milioni e mezzo, integrati con 600 mila euro dell'allora Provincia regionale. Una volta iniziati i lavori le imprese avrebbero avuto 400 giorni per realizzare l'opera che prevedeva la ricostruzione delle due campate, la sistemazione idraulica del terreno sottostante, il rafforzamento delle basi delle altre campate e il rifacimento totale della sede stradale con un leggero allargamento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X