IL CASO

Rifiuti, è di otto milioni il debito dei comuni dell'Ennese

di
Ecco tutti i dati che riguardano i centri dell’ex provincia sulle cifre che la società d'ambito non ha ancora incassato nonostante i solleciti

ENNA. È di quasi 8 milioni il debito complessivo che i comuni dell'ex provincia di Enna hanno nei confronti del sistema dei rifiuti per gli anni 2013, 2014 e i primi mesi del 2015. Infatti per come prevedono le leggi regionali del comparto gli enti locali dovrebbero pagare alla società d'ambito Ennaeuno (che però tra un paio di mesi sarà sostituita in parte delle competenze dalla SRR) per il servizio di raccolta dei rifiuti che questa svolge in ogni comune.

Il costo complessivo si aggirerebbe intorno a poco meno di 20 milioni di euro che è in pratica la sommatoria dei costi di ogni comune deliberato dal rispettivo consiglio comunale. E da sempre Ennaeuno lamenta il fatto che questo costo non riesce assolutamente a coprire di diversi milioni di euro i costi complessivi. Ma dai comuni non solo su questa lamentela fanno orecchio da mercante, ma non pagano neanche il quanto loro stesso hanno deliberato.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X