COMUNE

Nicosia, la commissione Bilancio: «Aliquota zero per la Tasi 2015»

di
La proposta sarà discussa in consiglio comunale la prossima settimana

NICOSIA. Aliquota zero, per il secondo anno consecutivo, della Tasi 2015. La commissione consiliare al Bilancio dice si, ma a decidere dovrà essere il consiglio comunale di Nicosia che ne discuterà il prossimo 8 aprile. La Tasi, Tassa sui servizi indivisibili, è l’imposta comunale istituita dalla legge di stabilità 2014 e riguarda i servizi comunali per la collettività e tra questi l’illuminazione pubblica e la manutenzione della rete stradale comunale. La Commissione sta valutando, come già successe lo scorso anno non senza polemiche e scissioni, di non far pagare l’imposta ai nicosiani.

Lo scorso anno la Tasi venne proposta dall’allora amministrazione Malfitano all’uno per mille, ma il consiglio, trasversalmente, bocciò la proposta azzerandola. Proprio su questa scelta, ratificata l’8 settembre 2014, si consumò uno strappo, divenuto insanabile, tra consiglio e amministrazione. Il sindaco Malfitano definì la scelta del consiglio “una follia” perché sarebbero mancati fondi essenziali a governare la città, si sarebbe rischiato il dissesto finanziario del Comune e minacciò le dimissioni se non ci fosse stato “un dietrofront del consiglio”.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X