VERSO IL VOTO

Enna, per il sindaco primarie "con giallo" in casa Udc e Ncd

di
Zampino nazionale per la scelta dei candidati il 19 aprile: ma le segreterie locali hanno tenuto

ENNA. C'è lo zampino dei vertici nazionali di Udc Sicilia e Ncd nell'ultima polemica scoppiata all'interno della coalizione che vede raggruppati Pd, Sicilia democratica e i due partiti appena detti. Tutto sarebbe rientrato ma questa è l'ennesima testimonianza che la partita su Enna si vorrebbe giocare anche fuori dallo Stretto. Nel mondo politico ennese non ha mancato di destare una certa curiosità la presa di posizione del presidente nazionale dell'Udc Gianpiero D'Alia con la quale non riconosceva la partecipazione del suo partito alle primarie di coalizione con il Pd. Senza destare grandi scalpori anche in casa Ncd, a livello nazionale, ci sarebbero forti mal di pancia espresse dal sottosegretario di Stato Giuseppe Castiglione a Dario Cardaci.  Ma le segreterie locali hanno tenuto e quindi le primarie del 19 aprile si faranno regolarmente con Mirello Crisafulli candidato del Pd e Cardaci rappresentante dei moderati, Udc Sicili, Ncd e Sicilia democratica.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X