VIABILITA'

Il crollo sulla A19, gli operatori: «In aumento il traffico ferroviario»

di
Alla stazione gli effetti dell’interruzione dell’autostrada: da maggio ci saranno più corse

ENNA. Da Trenitalia non è ancora stato comunicato il numero di treni aggiuntivi sulla tratta Palermo-Catania con fermata anche a Enna. Di certo c'è solo che si passerà due a sette coppie di treni e che gli orari saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa il prossimo 29 maggio.

Ma l'incremento di passeggeri che utilizzata la ferrovia da Enna per Palermo e viceversa è già un fatto assodato. Lo confermano i funzionari di Trenitalia dello scalo ferroviario ennese. Infatti secondo questi già la mattina alle 6,30 il piazzale davanti la palazzina della stazione è pieno di autovetture, cosa che invece non lo era sino a prima del crollo del pilone sulla A19.

«L'incremento c'è ed è evidente sotto gli occhi di tutti - dicevano gli operatori ieri mattina dallo scalo ferroviario - adesso attendiamo di conoscere le novità che ci dovrebbero essere a quanto pare dal prossimo maggio. Ma ad oggi le corse certe sono quelle di sempre. Semmai il problema adesso è quello dei collegamenti dello scalo ferroviario con Enna alta e bassa.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X