COMUNE

Nicosia, Bilancio al minimo storico con 15 milioni di euro

NICOSIA. Approvati, dal commissario straordinario Margherita Rizza, il Bilancio consuntivo 2014 e la bozza del bilancio di previsione 2015. Rispetto al consuntivo che è di 17.048.458,34 euro, per gli ennesimi tagli dei trasferimenti da parte di Stato e Regione, il Bilancio preventivo è più leggero di 1.718.239,92 euro e raggiunge il minimo storico di poco più di 15 milioni di euro.

Gli atti del consuntivo e della bozza di Bilancio 2015, approvati dal commissario straordinario il 17 aprile, sono passati alla Commissione, per l'esame preliminare ed il parere, quindi per l’approvazione definitiva la parola passerà al consiglio comunale, ma nel frattempo ad esprimersi dovrà essere anche il Collegio dei revisori dei conti. Come già preannunciato dalla stessa Rizza quello del 2015 è un Bilancio tecnico e garantisce la programmazione economica e finanziaria del Comune anche in vista dell’impegno economico che si portano dietro le elezioni amministrative, per le quali la spesa presunta è di circa 100 mila euro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X