TRIBUNALE

"Abuso ufficio", davanti al gup l'ex direttore dell'Asi di Enna

L'indagine scaturisce dalle denunce presentate dall'allora Commissario straordinario dell'Asi di Enna, Alfonso Cicero, attuale presidente dell'Irsap, parte offesa nel procedimento

ENNA. Si svolgerà domani, davanti al Gup del Tribunale di Enna, l'udienza preliminare a carico di Mario Alloro, deputato regionale del Pd, per il reato di "abuso d'ufficio continuato e aggravato anche per la rilevante gravita' del vantaggio patrimoniale". I fatti contestati dalla Procura di Enna riguardano l'arco di tempo tra il 2007 e il 2009, quando Alloro ricopriva le funzioni di direttore generale dell'Asi di Enna. La richiesta di rinvio a giudizio e' stata formulata dal Procuratore di Enna, Calogero Ferrotti. L'indagine scaturisce dalle denunce presentate dall'allora Commissario straordinario dell'Asi di Enna, Alfonso Cicero, attuale presidente dell'Irsap, parte offesa nel procedimento. Parte offesa è anche l'Assessorato regionale Industria, oggi Attività Produttive.

Cicero, nel periodo in cui ricopriva l'incarico di Commissario straordinario del Consorzio Asi di Enna (2010-2012), aveva presentato diversi esposti alla magistratura contro la gestione di Alloro e degli ex amministratori sfociate in indagini dei Carabinieri con l'acquisizione di atti negli uffici dell'Asi. Nella richiesta di rinvio a giudizio l'accusa sostiene che Alloro avrebbe conferito - nella sua qualita' di direttore generale del Consorzio Asi di Enna - a un soggetto esterno all'amministrazione consortile, l'incarico di dirigente di tre unita' operative dell'area tecnica del Consorzio. "Una decisione adottata - scrive il pm - in violazione delle disposizioni normative e regolamentari". Alloro infatti per la Procura disattese le successive note dell'assessorato regionale all'industria e dell'Ufficio legislativo della Regione che invitavano l'Asi ed i suoi organi consortili a ripristinare la legittimità degli atti. Oltre ad assumere un professionista esterno all'amministrazione, Alloro infatti non tenne conto della presenza di un dirigente interno all'Ente che per lungo tempo aveva già espletato quelle stesse funzioni di dirigente tecnico.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X