POLIZIA

Automobilisti indisciplinati, boom di multe a Nicosia

di
L’operazione è stata avviata per rendere le strade più sicure. Continuerà per tutta l’estate e nei primi giorni di maggio, in concomitanza con la consueta fiera

NICOSIA. Sono una trentina in quattro giorni i verbali elevati a seguito del controllo straordinario disposto dal Commissariato cittadino, guidato dal commissario Giovanni Martino, per combattere le infrazioni al codice della strada. L’operazione, per rendere le strade più sicure, si protrarrà per tutta l’estate e nei primi giorni di maggio, in concomitanza con la consueta fiera, scatterà pure un servizio congiunto con la polizia municipale per prevenire e reprimere abusivismo e lavoro nero.

Nel mirino delle volanti e dei posti di blocco, che in questi giorni è stato possibile vedere in ogni parte della città dal centro alla periferia, i “fracassoni”, ma anche l’utilizzo delle cinture di sicurezza, l’uso dei telefoni cellulari alla guida e del casco per le due ruote.
A colpo d’occhio gli automobilisti nicosiani sembrano abbastanza indisciplinati e le contestazioni elevate dalle volanti lo dimostrano. Cinque persone sono state multate perché non indossavano la cintura di sicurezza, due perché viaggiavano su ciclomotori senza indossare il casco, altri due perché usavano il telefono cellulare alla guida, due per rumori molesti.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X