TRIBUNALE

Enna, il Gup si dichiara incompatibile: salta udienza preliminare per Alloro

di

ENNA. Il Gup si dichiara incompatibile e slitta al 12 maggio l' udienza preliminare a carico del deputato regionale del Pd, Mario Alloro, per cui la Procura ha chiesto il rinvio a giudizio con l' accusa di abuso d' ufficio. Il giudice si è dichiarato incompatibile perchè aveva concesso una proroga durante le indagini.

Ad Alloro, difeso dall' avvocato Sil vano Domina, è contestata una vicenda che risale ai tempi in cui era Dirigente generale del Consorzio Asi di Dittaino (tra il 2007 e il 2009). Secondo la magistratura requirente, l' abuso consisterebbe nell' aver conferito l' incarico di dirigente di tre unità operative dell' Asi a un professionista esterno al consorzio. L' indagine scaturisce dalle denunce presentate dal l' allora commissario straordinario del Consorzio Asi di Enna, Alfonso Cicero, attuale presidente dell' Irsap.
Secondo l' accusa formulata dal procuratore Calogero Ferrotti, l' incarico sarebbe stato assegnato in violazione delle disposizioni normative e regolamentari.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X