ISTRUZIONE

Docenti e personale della scuola, sit-in nell'Ennese contro la riforma

di

Un un altro forte segnale per dire no alla «Buona scuola», promossa dal governo Renzi. È quello che vogliono dare i sindacati provinciali del comparto scuola di Cgil, Cisl, Uil e degli autonomi di Snals e Gilda che per oggi pomeriggio dalle 16,30 hanno organizzato un presidio di tutti gli operatori del settore davanti gli uffici dell’ambito territoriale XIII ovvero l’ex provveditorato.

Per i segretari provinciali del settore di Cgil, Angela Accascina, Cisl Fabio Russo, Uil Michele Sollami, Snals Lillo Giarrizzo e Gilda Fina Roccobene la presenza al presidio dovrà essere numerosa per dare un ulteriore segnale di forza ed unità di tutto il settore contro la riforma del mondo della scuola che il governo di Matteo Renzi sta portando avanti lo stesso malgrado allo sciopero dello scorso 5 maggio abbia visto in tutta Italia una adesione di oltre l’ottanta per cento di tutti i lavoratori interessati.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X