TURISMO

Nell'Ennese arrivano 35 tour operator russi

di
Degustazione dei prodotti tipici e gita tra le bellezze naturali. Nasce una nuova possibilità di sviluppo

ENNA. Trentacinque tour operator russi alla scoperta delle bellezze del territorio ennese. Lo sono stati nello scorso fine settimana nell'ambito del progetto Midland realizzato dal Centro Studi Ibleo e con la collaborazione del Gal Rocca di Cerere.
I tour operator, dopo aver soggiornato una notte in un albergo di Enna, si sono spostati a Calascibetta dove hanno avuto l'opportunità di conoscere da vicino le modalità di caseificazione del «Piacentinu dop». La mattinata è proseguita con un pranzo-degustazione di prodotti tipici locali e visitato un centro ludico ricreativo ricadente nell'area del Rocca di Cerere Geopark, e conoscendo le caratteristiche geomoforfologiche, naturalistiche e culturali del territorio.

E dopo avere anche appreso alcuni rudimento sulla conduzione degli asini e cenni di cavalcatura, compresa la vestizione con bardature antiche hanno visitato il sito archeologico della necropoli Realmese e del villaggio bizantino. La giornata è proseguita poi alla scoperta del centro abitato di Calascibetta, del suo centro storico della regia Cappella palatina e successivamente escursione alla riserva naturale orientata di Monte Altesina. La delegazione ha anche avuto il piacere di visitare la villa Romana del Casale di Piazza Armerina.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X