GIUSTIZIA

Tour de force estivo per il Tribunale di Enna

di
Sta per partire un tour de force di processi, nonostante l'emergenza di organico in Procura, dove sono in servizio solo 3 sostituti più il procuratore Ferrotti

ENNA. Sta per partire un tour de force di processi, nonostante l'emergenza di organico in Procura, dove sono in servizio solo 3 sostituti più il procuratore Calogero Ferrotti. Alcuni processi provengono da Caltanissetta, che procede prevalentemente per associazione mafiosa e prostituzione minorile, ma giungeranno al termine entro l'estate una serie di processi per violenze sessuali, prostituzione minorile e clamorose storie di abusi in famiglia.

Si istituisce la sezione penale del Tribunale
Giugno è il mese dell'insediamento del primo presidente della neonata sezione penale del Tribunale, il giudice Francesco Paolo Pitarresi, proveniente da Termini Imerese, al Tribunale di Enna, presieduto dal giudice Giuseppe Ferreri. La sezione è stata istituita dal Csm più di un anno e mezzo fa, anche in virtù dell'aumento del carico di lavoro a Enna dovuto all'accorpamento con il Tribunale di Nicosia. Fra i suoi primi atti, potrebbe esserci una ricognizione delle tabelle dei procedimenti, con nuove assegnazioni dei processi penali e degli incarichi ai magistrati. Potrà contare quasi sul plenum di giudici in servizio, considerato che sono in servizio 14 su 16.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X