CONTI PUBBLICI

Debiti del comune di Leonforte, troppo costoso prorogarli

di
Il consiglio dice no alla proposta dell'amministrazione di allungare i mutui di dieci anni per pagare una rata più bassa. Il sindaco: la situazione è grave

LEONFORTE. Il consiglio comunale dice no alla proposta dell'amministrazione di «spalmare i debiti» dell'ente, allungando i mutui di dieci anni per pagare una rata più bassa, quasi 100 mila euro l'anno in meno, ma pagando un conto finale di oltre 2 milioni di euro in più in termini di interessi. La proposta della giunta del sindaco Francesco Sinatra, che non ha la maggioranza in consiglio comunale, è stata bocciata con 4 voti favorevoli contro 12 contrari, più tre assenti e un astenuto.

«Tutto ciò sarà utile anche per le future amministrazioni», aveva detto il sindaco, presentando la proposta e facendo notare che quei 101 mila euro l'anno sarebbero serviti per migliorare i servizi per tutta la collettività. Il sindaco ha parlato anche dell'attuale situazione finanziaria dell'ente, sempre più grave perché mancherebbe «l'acconto del fondo di solidarietà da parte della Regione», circostanza che provoca preoccupazioni anche per «i trasferimenti statali e in generale sulla situazione economica e finanziaria dell'ente».

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X